Newsletter 35 results
  • “Portiamoci dentro” la nostra famiglia

    Fare Comunità è “portare dentro” di essa dei valori, dei sogni, degli insegnamenti. Essere Comunità è condividere gioie, speranze, delusioni, insuccessi. Costruire Comunità è “portarsi dentro” l’insegnamento di Gesù. Vivere la comunità è “portarsi dentro” le nostre famiglie.
  • Serie tv e vita di comunità

    Conosciamo davvero chi ci circonda? È la domanda che si pone lo spettatore dinanzi al finale. È anche la domanda che spesso si fanno i nostri R/S, magari dopo una feroce discussione in clan sulle opportunità di servizio, sulle attività della prossima route o sul rover che ha chiesto la partenza.
  • Sogno di una notte di Natale

    È al sogno che abbiamo voluto dedicare l'ultima newsletter di questo anno, all'educare al sogno i nostri ragazzi, per far si che possano continuare a sognare, qualsiasi cosa riservi questo nuovo anno.
  • Ho imparato a sognare

    La nostra associazione ci invita ad “educare al sogno”… Il nostro impegno deve essere quello di stimolare i lupetti e le coccinelle a sognare … Il nostro augurio è che loro ci aiutino a non smettere di sognare mai …
  • Educare al sogno

    Il 10 dicembre di quest’anno la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani ha compiuto 70 anni. Nel preambolo, si legge che essa rappresenta un “ideale comune da raggiungersi da tutti i popoli e da tutte le Nazioni, al fine che ogni individuo ed ogni organo della società, avendo costantemente presente questa Dichiarazione, si sforzi di promuovere, con l'insegnamento e l'educazione, il rispetto di questi diritti e di queste libertà e di garantirne, mediante misure progressive di carattere nazionale e internazionale, l'universale ed effettivo riconoscimento e rispetto tanto fra i popoli degli stessi Stati membri, quanto fra quelli dei territori sottoposti alla loro giurisdizione”
  • Sognare per inseguire la felicità

    Mettete le cuffie nelle orecchie e premete play. Una canzone non molto recente ma che ha un titolo davvero disarmante: “che rumore fa la felicità?”. È un po come chiedere di cosa sono composti i sogni.