IL DVD DELLA ROUTE NAZIONALE

IL DVD DELLA ROUTE NAZIONALE

 IN ALALLa Route nazionale siamo noi. I nostri volti, i nostri passi, i nostri sorrisi, il...

Piccole Orme 2014 - 2015

Piccole Orme 2014 - 2015

Carissimi Capi Unità Branca L/C,   la Regione Campania, in collaborazione...

INAUGURAZIONE VILLA DON BEPPE DIANA - L'azione di coraggio del Clan Orizzonti -Atripalda1

INAUGURAZIONE VILLA DON BEPPE DIANA - L'azione di coraggio del Clan Orizzonti -Atripalda1

  E' con grandissima gioia che informiamo tutta la Regione, di questa...

ULTIME NEWS

GLI APPUNTAMENTI DELLA FORMAZIONE CAPI!!!
 
Vi raccomandiamo di fare ATTENZIONE perchè alcuni campi sono pubblicati su BUONACACCIA, altri su EVENTI sito NAZIONALE.
 
Iscrivetevi, preferendo la NOSTRA REGIONE!
 
 
CAM L/C - E/G - R/S - dal 6 all'8 dicembre pubblicato su BUONA CACCIA
 
CFM R/S 3 - 8 dicembre 2014 - pubblicato su EVENTI - sito NAZIONALE
 
CFM E/G 1 - 6 gennaio 2015 - pubblicato su EVENTI - sito NAZIONALE
 
CAMPO CAPI GRUPPO - 4 - 6 gennaio 2015 pubblicato su BUONA CACCIA
 
CFM L/C - 27 marzo 2014 - 2 aprile 2015 - pubblicato su BUONA CACCIA
 
CFM E/G - 25 aprile - 1 maggio 2015 - pubblicato su BUONA CACCIA
 
CFT nelle singole zone da novembre a maggio 2015 - publicati su BUONA CACCIA
 
buona strada
Emiliana e Luca
inc.ti foca 

Carissimo,

se desideeri partecipare al CFM EG che si svolgerà a Gennaio nella nostra regione segui il limk sottostante: https://eventi.agesci.org/eventi/servlet/Eventi?handlerID=View&methodID=view&siteID=AL-2015-1-E&xslID=RegistrationStart

Il Campo è in calendario da qualche tempo ed ha ancora posti disponibili!  Non troverai notizie dell'evento su Buona Caccia ma sul programma eventi del sito nazionale.

affrettateci a iscrivervi !

 

 

Parrocchia S. Gregorio VII

Battipaglia, Giovedì 16 ottobre 2014

      Masci e  A.G.E.S.C.I. Battipaglia 3

 

 

 

"La testimonianza del Cristiano nell'educazione"

Mons. Luigi MORETTI – Arcivescovo diSalerno-Campagna-Acerno

Entra in seminario all’età di 11 anni e viene ordinato sacerdote nel 1974, consegue il baccellierato in filosofia e poi in teologia. Ha prestato servizio canonico presso importanti istituzioni religiose ed è stato anche Cappellano di Sua Santità Giovanni Paolo II. È diventato vescovo nel 1998 e ha ulteriormente avuto incarichi prestigiosi presso il Vaticano assumendo anche il ruolo di assistente ecclesiastico nazionale dell’UNITALSI

Il 10 giugno 2010 è nominato, da sua santità Benedetto XVI, arcivescovo metropolita dell’arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno. Prende possesso canonico della Chiesa affidatagli il 12 settembre 2010.

Papa Benedetto XVI alla Diocesi di Roma sull’Educazione … L’educazione è opera di testimoni, che sono tali perché rimandano ad un Altro.(giugno 2007) 

… L'educatore è quindi un testimone della verità e del bene: certo, anch'egli è fragile e può mancare, ma cercherà sempre di nuovo di mettersi in sintonia con la sua missione (gennaio 2008)

…“Educare- dice Papa Francesco – è un atto d’amore, è dare vita. E l’amore è esigente, chiede di impegnare le migliori risorse, di risvegliare la passione e mettersi in cammino con pazienza insieme ai giovani.” Competenza quindi ma anche umanità perché “la coerenza è un fattore indispensabile nell’educazione dei giovani.”… (13/02/2014: l’educazione è un cantiere aperto)

 

"Attualità educativa dello scautismo"

Prof.ssa Chiara D’ALESSIO – Docente Università di Salerno

Docente presso l’Università degli Studi di Salerno e presso l’Università Europea di Roma, psicoterapeuta, pedagogista. E’ autrice di numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali in campo psicopedagogico, riguardanti in particolar modo gli effetti delle relazioni sul cervello umano e la riflessione sull’educazione ai valori nella progettazione di percorsi di educazione morale.

… Nel panorama culturale contemporaneo l’educazione e la pedagogia scout risultano essere non solo molto diffusi, ma anche assolutamente attuali.

Il modello educativo scout, con il suo profondo spirito di fratellanza, comunità e servizio al prossimo non sembra attraversare periodi di crisi in un momento storico di debolezza ed impoverimento dei valori morali.

I ragazzi della nostra epoca sono attratti e distratti dal mondo virtuale dei videogiochi, di internet, spesso confinati in attività individuali svolte nel chiuso delle proprie stanze. In tale contesto lo scoutismo offre un’alternativa di vita, esperienza all’aria aperta, occasioni di confronto e collaborazione, modi per esprimersi liberamente secondo le propri capacità ed una visione nuova del futuro….

 

"Educazione attiva e integrale"

Domenico CONTEGIACOMO – Capo Scout A.G.E.S.C.I.

Capo scout, ha percorso tutte le tappe della vita scout, prima nell’ASCI poi nell’AGESCI, per diversi anni Capo Gruppo del Gruppo AGESCI “Battipaglia 1 “Resp. della Zona Posidonia”. Oggi al servizio…

… Nell’invito di B. P.  (da Scautismo per Ragazzi) c’è la sintesi di tutto ciò a cui lo scautismo tende nella sua azione educativa: “siate preparati nello spirito in modo da sapere la giusta cosa da fare al momento opportuno ed essere decisi a compierla”…

 

"Educarsi nelle diverse età della vita"

Luigi CIOFFI – Segretario Nazionale M.A.S.C.I.

È scout dal 1965. Ha svolto il servizio di capo unità in tutte e tre le branche, mentre nelle strutture di servizio si è prevalentemente occupato di formazione, sia a livello regionale che nazionale svolgendo il ruolo di capo campo nazionale. È stato più volte consigliere generale.

Nel Masci è stato segretario regionale della Puglia, vice-segretario nazionale con delega alla formazione, e ora segretario nazionale

Anche nell’amministrazione scolastica, lasciata lo scorso anno, si è prevalentemente occupato di formazione del personale di tutte le qualifiche, in particolare per funzionari e dirigenti.

… C’era una volta . . .era l’incipit delle fiabe. C’era una volta, era l’artificio che consentiva di fare uscire il lettore (o l’ascoltatore) dalla contingenza del tempo e del luogo reali, proiettandoli in una dimensione che rende vero anche l’inverosimile.

Ecco, io vorrei incominciare la mia riflessione con il medesimo artificio: c’era un tempo in cui la realtà, il contesto direbbero gli studiosi, era quasi fiabesco, rispetto ai tempi attuali.

Tutto era più semplice. Era tanto più semplice che non si faceva fatica neppure a collocare con precisione il bene da una parte e il male da l’altra, e accettare che altri invertissero la collocazione del bene e del male. C’era sempre un muro, e quasi mai di mattoni, a separare il bene e il male. E questa era sufficiente per far sentire tutti tranquilli, sereni. Chiusi nelle artificiose certezze, la vita, sulla terra, scorreva placida e tranquilla. Non che mancassero episodi di violenza, di guerra, di sopraffazione dell’uomo sull’uomo. Ma erano sempre episodi circoscritti che non riguardavano la placida Europa e la dinamica America….

La Lettera di Francesco Scoppola, incaricato nazionale settore Pace Non Violenza e Solidarietà

Carissimi,
provo a rispondere io alle vostre sollecitazioni, nella speranza che le mie risposte siano il più esaustive possibile:

Punto 4: la marcia della Pace godeva di importanti e cospicui finanziamenti da parte degli enti locali (Coordinamento EE.LL per la pace) ed in particolar modo dalla Regione Umbria e dalla Provincia di Perugia. Non era pensabile quindi un contributo della nostra associazione anche alla luce della configurazione della tavola della Pace come qualcosa di giuridicamente indefinito (assenza di statuto, assenza di organi eletti, assenza di organi di controllo). L'agesci ha contribuito alla Marcia inserendo nel bilancio associativo delle voci volte a coprire le spese di alcuni momenti comuni formativi della nostra associazione. Molti regioni negli anni hanno inoltre organizzato pullman a spese dei bilanci regionali. In sintesi i soldi li abbiamo messi nei bilanci associativi per favorire formazione e partecipazione alla Marcia della Pace.

 

Punto 6:a noi non sono mai stati consegnati i bilanci delle marce, mai! Una settimana dopo la nostra lettera, che voi riportate in allegato, Flavio Lotti ha pubblicato degli scarni bilanci delle edizioni passate delle Marce. Sfido chiunque a leggere in quei bilanci le più normali ed essenziali regole sulla trasaprenza

 

Punto 8: I Presidenti non si sono rifiutati di incontrare Flavio Lotti, hanno semplicemente delegato, come nelle loro prerogative, gli II.NN al settore PNS che, nella persona del sottoscritto, hanno incontrato il sign. Lotti porgendogli nel corso di quell'incontro un'unica condizione: fare un passo indietro. Nessuno ha sparso veleni o altro anche perché tutte le decisioni sono state condivise con il Consiglio Nazionale sin dal settembre del 2012. Il sign. Lotti parla di calunnie quando fu lui a dirmi che "Toni Montevidoni (delegato dei Presidenti alla tavola della Pace sino all'anno scorso) si era fatto abbindolare dalla corrente dell'On. Dario Franceschini che lo manovrava contro la Tavola della Pace". Capirete che qui siamo di fronte ad una distorsione preoccupante della realtà. Oltre all'incontro ho avuto anche alcune telefonate con Flavio Lotti ribadendo sempre, in maniera forse poco convincente, i nostri punti di vista e le nostre richieste.

 

Punto 9: Una Presidente dell'AGESCI governò con Lotti per un periodo la Tavola della Pace, ma presto si allontanò da quell'esperienza per una serie di ragioni che non posso esprimere in quanto allora non ero ancora in pattuglia PNS. Nessuno però, e questo è importante ribadirlo, ha inquinato la Perugia-Assisi con i propri distinguo: se parlare di bilanci trasparenti, regole chiare, presenza di statuto significa inquinare la Marcia capirete che anche in questo caso stiamo distorcendo la realtà

 

Punto 11: I Presidenti dell'AGESCI non hanno ignorato nessun invito, ma hanno deciso, proprio perché nulla è cambiato rispetto alle nostre sollecitazioni, di non partecipare a quelle iniziative. La marcia è stata unilateralmente convocata senza condivisione di nulla: percorso, piattaforma, esperienze di coivolgimento. Le scuole che hanno ritenuto di aderire hanno compiuto quel che legittimamente gli compete e noi siamo rispettosi dell'autonomia di ciascuno, ma allo stesso tempo le nostre valutazioni democratiche devono godere della medesima considerazione.

 

Un abbraccio

 

FRANCESCO SCOPPOLA

-Incaricato nazionale Settore PNS-

Appuntamento sabato 8 novembre ore a Marigliano (NA)

L'invito

A tutti i Capi e i Ragazzi della Campania.

Potervi inviare questo invito è per tutti noi motivo di grande orgoglio, perché dopo circa 10 anni di lavoro,  siamo finalmente giunti al momento che tutti aspettavamo, anche in Campania c'è una Base Nazionale del Settore Specializzazioni.

L'inaugurazione di Sabato 8 Novembre alla quale vi invitiamo è un momento di vera festa ma anche l'occasione di confrontarci sulle grandi opportunità che d'ora innanzi si prospettano per tutti i ragazzi ed i capi che parteciperanno ai campi proposti dal settore,  per quelli che da tutta Italia verranno a scoprire il nostro territorio e per tutti i capi che vorranno avvicinarsi al settore offrendo il loro servizio nei campi in programma e in quelli che verranno.

Vi aspettiamo quindi alle ore 15 presso la Base di Marigliano,  estendete l'invito a tutti quelli che conoscete, c'è spazio per tutti.

 

Cammino di Fede

Branca L/C

Carissimi Capi Unità Branca L/C,
 
la Regione Campania, in collaborazione con le Zone e con numerosi capi che hanno dato e stanno offrendo la propria disponibilità, sta sperimentando l’organizzazione delle Piccole Orme in diversi periodi dell’anno, a cominciare dal prossimo mese di dicembre.
 
In particolare, la prima Piccola Orma ("Occhi aperti per...") si terrà nei giorni 27-30 dicembre 2014 con termine delle iscrizioni su BuonaCaccia il 21 novembre p.v.
 
Tenete presente che l’esperienza delle Piccole Orme è rivolta ai Lupetti ed alle Coccinelle che stanno vivendo il Terzo Momento della propria Progressione Personale (ossia quello della responsabilità) e che hanno compiuto almeno 10 anni.
 
Non si tratta di un evento per soli bambini del CDA!
 

Piccole Orme 2014 - 2015

 
 
 

Carissimi,

in allegato file riassuntivo delle Piccole orme 2014.

Sono state inserite le informazioni relative alla PO "In fondo al mar...." le cui iscrizioni sono ancora aperte e terminano il 30 giugno pv

Buona Caccia e Buon Volo

Pasquale, con Serena e Vincenzo

Carissimi Capi Unità Branca L/C, la Regione Campania, in collaborazione con le Zone e con numerosi capi che hanno dato e stanno offrendo la propria disponibilità, sta sperimentando l’organizzazione delle Piccole Orme in diversi periodi dell’anno (vedi allegato per info).

Convegno Regionale Bosco …Un Ambiente da scoprire…

Carissimi, è ancora presto per Natale, ma la Pattuglia Regionale LC vuole farvi dono di 5 “pacchetti” speciali! Sono delle tracce per vivere con le Vostre unità delle esperienze in stile Bosco. Sì, anche per voi, anche e soprattutto per voi lupettari incalliti!

L'idea è quella di lasciare che i vostri bambini (e voi, naturalmente) sperimentino qualche nuova modalità di gioco e di attività, basata sull'esperienza dell'Ambiente Fantastico Bosco e soprattutto sull'esperienza dei Cerchi della nostra regione.

L'augurio è che Vi possiate lasciar coinvolgere, provando nuovi Sentieri e mettendoVi anche alla prova! Perché no?!

Come si usa?

Branca E/G

 
Al via le iscrizioni per i campetti di capo squadriglia. Lettera lancio ai capi reparto e alle guide e agli esploratori. Dal 31 ottobre al 2 novembre 2014 la pattuglia regionale EG ha organizzato il campetto dedicato ai novelli “capi-banda” che dopo quest'esperienza diventeranno dei perfetti Capi Sq!. Per gli esploratori e le guide sarà un modo per confrontarsi sulle loro perplessità e vivere die giorni in perfetto stile scout. Apertura delle iscrizioni: 12 settembre
e scadenza il 10 settembre. Tutte le notizie nei file in allegato.
Scarica le lettere lancio. Per ulteriori info contatta la pattuglia Eg !!
Buon sentiero!
 

Al via le iscrizioni per il campo di Capo Squadriglia

In allegato la documentazione!

Le specialità offrono alla guida e all'esploratore, in base alle inclinazioni ed attitudini personali, la possibilità di confermare le proprie capacità, di sviluppare nuove potenzialità e di vivere responsabilmente un ruolo nella comunità, iniziando a mettersi a disposizione degli altri.

In questa prospettiva, i Capi le proporranno anche come strumento per stimolare la ricerca degli E/G in settori a loro conosciuti. Proprio per questa loro forte connotazione di strumento di ricerca e di scoperta della persona, è necessario che il maggior numero possibile di specialità trovi uno spazio effettivo all'interno della vita del Reparto o, quanto meno, un aggancio significativo ad essa.

 

In allegato trovate allegato con lettera di Lancio ed info.

SALERNO: Era il 30 Aprile quando i gruppi della Zona Salerno hanno raggiunto Calvanico. L’emozione era tanta,tutti fremevano dalla voglia di conoscere i propri compagni d’avventura. Appena arrivati ci siamo sistemati con le tende e giocando abbiamo conosciuto i nostri nuovi compagni.

Branca R/S

 IN ALALLa Route nazionale siamo noi. I nostri volti, i nostri passi, i nostri sorrisi, il nostro coraggio.

La Route ci ha accompagnato per settimane e mesi e noi vogliamo ricordarci della Route per molto, molto tempo….Per questo, a grande richiesta, riprende la prevendita, iniziata a San Rossore, per l’acquisto del DVD della Route nazionale “STRADE DI CORAGGIO….DIRITTI AL FUTURO!!! I PASSI DELLA ROUTE NAZIONALE”.

“I passi della Route nazionale” sono racchiusi in un cofanetto con doppio dvd, realizzato in esclusiva dall’Agesci, per raccontare i passi storici e i momenti unici e irripetibili: il percorso di avvicinamento, le azioni di coraggio, le storie e le testimonianze…fino ad arrivare a San Rossore.

Nei dvd troverai quindi i momenti del campo fisso: le cerimonie, la Santa Messa, il concerto, la veglia, gli interventi degli ospiti, le tavole rotonde, i laboratori, gli incontri e le emozioni che hanno caratterizzato le nostre giornate aSan Rossore.

Inoltre, in esclusiva, il DOCUMENTARIO inedito realizzato dall’Agesci con la collaborazione della regista Maria Martinelli.

Tanti sono i passi che vogliamo ricordare e celebrare di nuovo insieme, nella memoria e nei ricordi.

Hai tempo fino al 15 novembre per acquistare in prevendita la tua copia.

Come fare? Recandoti direttamente nei punti vendita Scout Shop delle Cooperative regionali oppure sul sito delle Cooperative che prevedono la vendita online.

Il costo del cofanetto con doppio dvd è di € 12,00.

Il cofanetto con i dvd sarà disponibile dopo la prima settimana di dicembre.

Chi ha acquistato in prevendita il dvd la scorsa estate a San Rossore non ha bisogno di inoltrare ulteriori richieste. Potrà andarlo a ritirare nella propria Cooperativa appena disponibile.

 

 

 

 

Lettera ai capi

"E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile. Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro possibile, non hanno mai avanzato un solo passo" - Michail Bakunin (rivoluzionario e filoso russo)

 

Cari Capi,

la route nazionale è stata un evento epocale, che ha segnato ogni Rover e Scolta e coinvolto tutta l'associazione. Non è stato solo un momento, uno spot pubblicitario degli scout oppure un Woodstock del 2014.I Rover e le Scolte di tutta Italia si sono impegnati in azioni di coraggio e hanno compiuto passi nella storia verso il futuro. Attraverso il principio della democrazia elettiva, oltre 400 RS hanno fatto sintesi di esperienze delle esperienze "i trentamila" elaborando un pensiero comune su diverse tematiche, facnedo richieste alle istituzioni, alla Chiesa, all'Associazione, senza tralsciare la dichiarazione dI "IMPEGNO". Ad inizio anno, vogliamo ripartire dal "CI IMPEGNIAMO" e successivamente portare a conoscenza delle comunità capi, delle famiglie, delle zone, delle parrocchie e delle istituzioni a noi più vicine, con un percorso condiviso, il documento che ha già fatto la storia della nostra associazione: LA CARTA DEL CORAGGIO. E' arrivato il momento di rimettere lo zaino sulle spalle e di fare strada impossessandoci di quel documento sottoscritto a San Rossore, attraverso le nostre Carte di Clan. Vi invitiamo, pertanto, a rileggere le Carte di Caln con la lente della Carta del Coraggio, individuando gli impegni concreti da attuare nei territori di appartenenza, sollecitando i rover e le scolte a riscrivere, integrare e modificarele carte di Clan, proprio alla luce dell'esperienza vissuta. L'augurio che rivolgiamo alle Comunità RS è di dare un calcio all'IMPOSSIBILE, trasformando quella dichiarazione di impegno in forti azioni di coraggio, in modo che la nostra Route Nazionale non sia finita il 10 agosto San Rossore ...ma perduri nel tempo. E perchè no? Se Dio lo vorrà per sempre!Strade di Coraggio...diritti al futuro!

LA PATTUGLIA REGIONALE RS

Questo è il link del blog strade di coraggio forum campania:

http://forumcampania.stradedicoraggio.it/

Twitter, Facebook, Live TV Streaming, sono questi i mezzi che hanno raccolto tral'1 ed il 2 Marzo il Forum R/S Campania svoltosi a Napoli con la partecipazione di circa 1300 Rover e Scolte della Campania intera.

Stradedicoraggio.it (SdC ) è il luogo in cui tutte le comunità R/S che stanno lavorando sul Capitolo nazionale possono condividere il loro percorso e confrontarsi con le altre comunità.
Lo faremo tramite dei blog: “taccuini” on line dove si possono annotare le attività svolte, le persone incontrate, le discussioni nate, le scoperte fatte e condividerle con i lettori, che possono a loro volta interagire con commenti.

Ogni comunità (clan/fuoco e noviziato) ha la possibilità di creare un proprio blog, personalizzandone l’aspetto grafico e postando testi, foto, video.
La pattuglia R/S nazionale usa SdC come canale per la condivisione di idee e documenti sul Capitolo nazionale.

Quindi in pratica…

Ricerca Eventi

Campetti per futuri Capi Squadriglia
31-10-2014 12:00 am
CFT zona Felix
21-11-2014 12:00 am
CFT zona Salerno
28-11-2014 12:00 am
CFM - R/S - CAMPANIA
03-12-2014 12:00 am
ROSS
04-12-2014 12:00 am
Ottobre   2014
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    

Per Pagamenti & Donazioni

IBAN:  IT53 D076 0103 4000 0001 0011 807

Intestato a:

A.G.E.S.C.I. Associazione Guide e Scouts

Cattolici Italiani - COMITATO REGIONALE

--------------------------------------

Bollettino Postale:   CCP 10011807

Intestato a:

AGESCI COMITATO REGIONALE CAMPANO

SCOUT.ORG